COLLABORAZIONE TRA ASSOCIAZIONI

Iscritta alla Regione Lazio

Iscritta alla Regione Lazio

GUARDIE ZOOFILE ITTICHE VENATORIE

GUARDIE ZOOFILE ITTICHE VENATORIE
Le Guardie Zoofile sono Guardie Particolari Giurate, con decreto Prefettizio acquisiscono la qualifica di Pubblico Ufficiale , ed Agenti o Ufficiali con funzioni di  Polizia Giudiziaria.
E’ importante precisare che tutte le Guardie Zoofile nominante dal Prefetto nelle rispettive Province e aderenti a qualsiasi associazione ambientalista riconosciuta, acquisiscono la nomina di Guardia Particolare Giurata ai sensi della Legge n. 189 del 20 luglio 2004 e degli articoli 55 e 57 del Codice di Procedura Penale.
Le Guardie Particolari Giurate, nell'esercizio delle funzioni stabilite dalla sopra citata Legge,
svolgono innanzitutto un’azione educativa e di sensibilizzazione al rispetto della natura e dell’ambiente, vigilando sul territorio di competenza per segnalare - ed eventualmente reprimere - illeciti Ambientali e reati contro il maltrattamento degli animali; collaborano inoltre con le istituzioni Comunali, Regionali o di Stato, o private,Partecipando inoltre a cerimonie, eventi sportivi, culturali fiere, ecc.
 
          Elenco delle principali attività di vigilanza e controllo
  • Tutela di parchi e giardini, verifiche antinquinamento degli scarichi pubblici e privati, controllo delle deposizioni di rifiuti anche ingombranti nelle aree pubbliche e private, discariche abusive e deturpamento delle aree verdi con particolare attenzione agli incendi boschivi e alla lotta ai piromani.                                                                       
  • Prevenzione e repressione dei maltrattamenti degli animali, dei combattimenti clandestini.
  • Vigilanza sul patrimonio ittico, sulla disciplina dell’esercizio della pesca nelle acque interne, per la repressione del bracconaggio e il controllo dell’attività zoofilo-venatoria.     
  • Nel trasporto degli animali, negli allevamenti, nelle fiere e nei mercati circa lo stato degli animali e le condizioni igienico-sanitarie in cui sono tenuti.
  • Nei mattatoi circa i modi di abbattimento ed il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti di macellazione.
  • Presso gli Istituti scientifici e farmaceutici, contro la vivisezione ed il maltrattamento degli animali; la sorveglianza si estende ai luoghi di custodia e di ricovero tendente ad impedire il commercio illegittimo di animali destinati alla vivisezione e il commercio degli animali esotici protetti dalla legge Washington. 
  • Controllo sulla circolazione fuoristrada di mezzi a motore all'interno dei parchi comunali o statali.
  • Controllo sulla raccolta di funghi epigei e tartufi